Ecco la nuova squadra di ANF Venezia

L’Assemblea degli iscritti del 6 ottobre scorso ha rinnovato i vertici della nostra associazione, eleggendomi segretario per il prossimo biennio ed  anche la nuova squadra di ANF Venezia che sarà operativa sin da subito. E’ stato infatti designato il nuovo direttivo, formato dai colleghi Avv. Federico Carnesecchi, Avv. Chiara Daneluzzi, Avv. Elisabetta Giacomelli, Avv. Matteo Lazzaro, Avv. Lorenza Mel, Avv. Francesca Rech, Avv. Francesca Ricciardi, Avv. Paolo Rossi, Avv. Marta Marinetti.

Ringraziamo allora i colleghi e le colleghe, in primis Andrea Franco, segretario uscente, che hanno fatto nascere ANF a Venezia e che si sono adoperati affinché l’Associazione consolidasse la sua presenza sul nostro territorio.
Se è vero che la nostra è una professione che induce all’individualismo, è anche vero che la coscienza e la consapevolezza comune di svolgere una funzione e un ruolo assolutamente imprescindibili per la tutela dei diritti di tutti deve portare ad impegnarci per preservare e tutelare l’esercizio della nostra professione ed incidere nel tessuto politico e sociale secondo le nostre competenze e sensibilità.

ANF in quanto associazione non settoriale, ma generale e quindi trasversale, comprendente colleghi che lavorano in tutti i campi in cui operiamo come avvocati, è uno strumento prezioso per poter affermare i nostri valori civili nella società e per svolgere appieno la funzione difensiva connaturata con il sistema democratico del nostro Paese.

Si è da poco concluso il IX congresso Nazionale di ANF a Roma, nel quale si sono trattati i temi dell’introduzione dell’Intelligenza Artificiale nell’ambito giudiziario e professionale e le problematiche connesse all’utilizzo della giustizia predittiva, l’accesso alla professione, l’adozione – anche in campo professionale  – dei nuovi strumenti contrattuali, quali il contratto di rete, le problematiche connesse alla figura dell’avvocato con monocommittente (figura peraltro ormai già superata dalle nuove forme di rapporto lavorativo non più inquadrabile nello schema lavoro autonomo-lavoro subordinato), la necessità di un nuovo e moderno sistema di protezione sociale del professionista e l’individuazione di nuove strutturazioni del welfare professionale, sia sotto il profilo assistenziale, che in relazione al miglioramento delle condizioni di vita e professionale Sono temi che ci impegniamo a sviluppare e approfondire anche in sede locale.

ANF dovrà operare affinché venga sempre considerata e rispettata la dignità professionale dell’avvocato e della sua insostituibile funzione, anche e soprattutto attraverso attività associative che prevedano una adeguata formazione, una tutela della giusta remunerazione dell’attività forense e un libero esercizio dell’attività professionale, in tutti i campi in cui l’avvocatura è presente, anche avviando e mantenendo fattive collaborazioni con le altre realtà associative forensi presenti sul territorio, nonché con le istituzioni professionali e pubbliche.

È necessaria questa consapevolezza, la consapevolezza del nostro ruolo fondamentale per la vita democratica del paese, ed è necessario l’impegno personale di tutti noi avvocati e avvocate, attraverso questo nostro strumento associativo, impegno che si esprime nell’adesione all’Associazione, alla partecipazione e al contributo che ciascuno di noi, con le proprie possibilità e sensibilità può (anzi, deve) dare, fin da quando da quando cominciano a muovere i primi passi nell’ambito professionale.

La nuova squadra di ANF Venezia c’è ed è in prima linea per questo.

firma piero gallimberti nuova squadra anf

©2022 A.N.F. Venezia All Rights Reserved