A casa dopo il IX Congresso ANF di Roma Set ’21

A casa. Torniamo dal Congresso Nazionale di Roma. Pensando ai temi della giustizia predittiva e dell’intelligenza artificiale (e la nostra ATA ha partecipato alla redazione della relazione sulla giustizia predittiva con Elisabetta Giacomelli), cercando di individuare strumenti per risposte “giuste” e non risposte semplicemente “corrette”. Orizzonti che ci spaventano ma che dobbiamo conoscere per governare i cambiamenti.

Pensando all’esercizio della professione da forma individuale a forma aggregata. Ci sono molteplici e anche nuove declinazioni della nostra attività, con opportunità che dobbiamo imparare a conoscere, quali il contratto di rete sul quale abbiamo deliberato.

Pensando al welfare universale e alle nuove tutele del lavoro autonomo, nella ribadita consapevolezza che il nostro lavoro debba essere tutelato oltre che rispettato. La nostra ATA ha partecipato anche a questo gruppo di studio con l’Avv. Piero Gallimberti: sono state svolte riflessioni sull’estensione agli avvocati di un sistema di nuove forme di protezione sociale e di tutele dei redditi nei momenti di difficoltà.
Abbiamo discusso di maggiori tutele in materia di infortuni e malattia, ragionato di ISCRO cioè la cassa integrazione per i professionisti, con richieste di allargamento di limiti di accesso e di importo per i finanziamenti agevolati.

E abbiamo ottenuto una delibera di raccomandazione su questi temi.

Pensando ai temi dell’associazionismo e della rappresentanza, interna ed esterna, con importanti riflessioni sulla importanza, in questo preciso momento storico di crisi dei corpi intermedi, delle associazioni forensi. E anche su questo argomento la nostra ATA ha portato il suo contributo al congresso grazie al pensiero e alla voce del Segretario Andrea Franco.

Pensando ai temi che prorompevano con forza dalle discussioni di questi tavoli, rappresentando quasi un “leitmotiv” che si intrecciava con tutte le varie tematiche: i giovani, le donne, la crisi reddituale.

Pensando anche all’accesso alla professione, argomento sul quale la nostra ATA (Avv. Valeria Mazzotta e Avv. Consuelo Marani) ha dato il proprio contributo nell’ambito di una relazione ricca di idee, approfondimenti e spunti dalla quale è nato un deliberato che impegna ANF ad affrontare con pienezza questo tema.

Pensando a tutto questo e a quanto bello è stato finalmente incontrarci di persona, pronti per le sfide che ci aspettano.

Per aspera ad astra!

 

 

©2022 A.N.F. Venezia All Rights Reserved